Piaceri, poesia di Bertolt Brecht

Leggendo il romanzo Amore in minuscolo dello scrittore spagnolo Francesc Miralles (un libro leggero, ma non stupido; un libro frizzante, spiritoso che mi è piaciuto molto), mi sono imbattuta nella poesia Piaceri di Bertolt Brecht. L’ho proposta all’incontro di ieri sera del Gruppo Poesia e ci tengo a proporla anche qui, nel mio blog dedicato alla poesia:

Il primo sguardo dalla finestra al mattino
il vecchio libro ritrovato
volti entusiasti
neve, il mutare delle stagioni
il giornale
il cane
la dialettica
fare la doccia, nuotare
musica antica
scarpe comode
capire
musica moderna
scrivere, piantare
viaggiare
cantare
essere gentili.

Bertolt Brecht, “Vergnügungen” [1954]
Der erste Blick aus dem Fenster am Morgen
Das wiedergefundene alte Buch
Begeisterte Gesichter
Schnee, der Wechsel der Jahreszeiten
Die Zeitung
Der Hund
Die Dialektik
Duschen, Schwimmen
Alte Musik
Bequeme Schuhe
Begreifen
Neue Musik
Schreiben, Pflanzen
Reisen
Singen
Freundlich sein

Annunci