Bashō

Haiku del poeta Bashō (1644-1694):

Al profumo dei pruni,
d’improvviso, appare il sole,
sul sentiero montano!

(Riferimento bibliografico: Haiku, a cura di Leonardo Vittorio Arena, BUR Rizzoli, Milano, 1995)

Annunci

Padre, se anche (poesia di Camillo Sbarbaro)

Padre, se anche tu non fossi il mio
padre, se anche fossi un uomo estraneo
per te stesso egualmente t’amerei.
Ché mi ricordo d’un mattin d’inverno
che la prima viola sull’opposto
muro scopristi dalla tua finestra
e ce ne desti la novella allegro.
E subito la scala tolta in spalla
Di casa uscisti e l’appoggiavi al muro.
Noi piccoli dai vetri si guardava.

E di quell’altra volta mi ricordo
che la sorella bambinetta ancora,
per la casa inseguivi minacciando
(la caparbia aveva fatto non so che).
Ma raggiuntala che strillava forte
dalla paura ti mancava il cuore :
chè avevi visto te inseguir la tua
piccola figlia, e tutta spaventata
tu vacillante l’ attiravi al petto,
e con carezza dentro le tue braccia
l’ avviluppavi come, per difenderla
da quel cattivo ch’eri tu di prima.

Padre, se anche tu non fossi il mio
padre, se anche fossi a me un estraneo,
pel tuo cuore fanciullo t’amerei.

Le foglie del rosaio (poesia di Ada Negri)

Ada Negri
Le foglie del rosaio
da Il dono (1936)

Amo le foglie del rosaio, quando
spuntan, verdi non già, nell’aspro marzo,
ma d’un rosso di porpora, venato
di sangue se vi splende a tergo il sole.
Tali son forse i rami dei coralli
nell’intrico d’immobili foreste
sottomarine; ma il rosaio in terra
li vince con la sua bellezza viva
che in un’altra bellezza si trasforma
di dì in dì. Le foglie a mezzo maggio
larghe e verdi saranno, ed innervate
di forza; e il ramo, in vetta, avrà il suo fiore.

Buson

Si può sentire persino
la neve frantumarsi –
com’è buio!

Haiku di Buson (1715-1783)

(Riferimento bibliografico: Haiku, a cura di Leonardo Vittorio Arena, BUR Rizzoli, Milano, 1995)

Questa notte sarà notte di plenilunio…

CIGNO E LUNA

 

Questa notte sarà notte di plenilunio.
Per essere “in tema” trascrivo un haiku del poeta giapponese Issa:

Luna piena –
oggi anche tu
vai di fretta.

Issa visse tra il 1762 e il 1826; fu uno dei più importanti autori di haiku.
(Riferimento bibliografico: Haiku, a cura di Leonardo Vittorio Arena, BUR Rizzoli, Milano, 1995)

Hōsai

Per tutto il giorno,
senza parole,
tra ombre di farfalle.

L’autore di questo haiku è il poeta giapponese Hōsai (1885-1927). Egli lavorò in una compagnia di assicurazioni ma ad un certo punto decise di vivere come mendicante.
(Riferimento bibliografico: Haiku, a cura di Leonardo Vittorio Arena, BUR Rizzoli, Milano, 1995)